La MasterChef si-a incercat norocul si un italian – La Fortezza William, un pensionar de 62 ani.

    El a venit cu un translator, iar la inceput juratii s-au prefacut ca nu stiu italiana. Au ras in hohote de seriozitatea cu care italianul raspundea la intrebarile lor: “Preparatul se numeste Fluturasi albi si verzi in caruta lui dracula. Ratustele sunt in postul de cai. E o fantezie”.

    Era vorba de paste cu proscuitto crudo, dar juratilor nu le-a placut.

    Florin Dumitrescu i-a criticat preparatul intr-o italiana perfecta: “Dumneavoastra trebuie sa intelegeti un lucru. Aici nu e joaca, e un lucru foarte serios. Am gustat din paste, imi place sa mananc paste si sa le gatesc, si pot sa spun ca acestea sunt rele. Si ati taiat prea gros felia de prosciutto crudo”.

    Catalin Scarlatescu a fost de aceeasi parere cu colegullui : “Pastele sunt banale, povestea poate functiona la copii, dar nu la Masterchef. Aici nu se fac decoruri, aici se gateste!”.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
    MasterChef-reactia juriului la vederea unui italian, 10.0 out of 10 based on 1 rating

    Termeni de cautare

    • masterchef romania finala 2013
    • chef william la fortezza
    • william la fortezza
    • masterchif romanian
    • youtube master chef romania
    • masterchef din romania
    • masterchef italianul
    • william la fortezza kendo
    • william la fortezza masterchef romania

    17 Responses so far.

    1. William La Fortezza says:

      Inanzi tutto la poca serietà e l’inesperienza dei cucinieri della giuria.
      La meraviglia di una trasmissione di grande importanza Internazionale come Masterchef, nella ricerca di elementi della giuria, scelta senza un briciolo di cultura, di educazione,e sensibilità da parte di questi elementi.
      Questi, non sono chef, ma cucinieri di poco conto,ineducati e villani, devono ringraziare la produzione, che non ha messo in onda tutta la verità, di come si è svolta la presentazione, e il comportamento cafone, ineducato, e non professionale, non solo sulla mia persona, ma anche su altri partecipanti.
      Tutto questo mi è permesso, di dire e giudicare questi elementi, che possono solo lavorare in cucina senza avere la presunzione di farsi chiamare chef.
      Io ho partecipato a questo concorso non per vincere, ma solo per vedere la preparazione della giuria.
      Chef Cuoco Internazionale Coreografo e Scenografo con 45 Anni di esperienza in arte Culinaria.
      William La Fortezza

      VA:F [1.9.22_1171]
      Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
      VA:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 1 vote)
      • Black says:

        Bello William,tu sei quello che a zbagliato la trasmissione non la giuria!
        Tu sei un ignorante,stronzo come siete tutti italiani nel’mondo!
        Se sei qua solo per prendere in giro la gente che fanno un bell lavoro qui in Romania e meglio di andare in il tuo paese!
        “Elementi,cafoni,cucineri di poco conto,ineducatii e villani”….questi sonno le parole che li dice solo un delinquente come sei tu!
        (scusa per la gramatica)

        va’n gu,testta di ‘azzo!

        VA:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
        VA:F [1.9.22_1171]
        Rating: +1 (from 1 vote)
        • elena says:

          Brutte parole… stai esagerando. Lui non ha offeso, ha fatto un bel lavoro. E il popolo italiano è meraviglioso e ospita tanti RUMENI!!!! ADICA ROMANIIIIIII! e sono gentili con noi…la maggior parte!

          Dovresti vergognarti ;)

          VA:F [1.9.22_1171]
          Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
          VA:F [1.9.22_1171]
          Rating: +1 (from 1 vote)
        • io says:

          quanta ignoranta c’e nelle tue parole, echiaro che sei una persona di basso livello, se avessi nu po di materia grigia nella tua carcassa craniana non parlavi cosi, peccato per te, con il carattere che ti ritrovi non credo andrai molto avanti nella vita, buona fortuna IGNORANTONE/A

          VA:F [1.9.22_1171]
          Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
          VA:F [1.9.22_1171]
          Rating: +1 (from 1 vote)
      • Harry says:

        Un concurs destul de placut
        Un juriu putin cam dur si uneori razbunator dar respecta formatul emisiunii.
        William stia despre juriu ca vorbesc italiana – la preselectie au discutat in italiana.
        Sa nu uitam ca emisiunea are in fata si pamfletul (nu putem critica comportamentul juriului).
        A concurat william, nu a mers mai departe nu treb sa judecam.
        Orice comentariu negativ duce la felul nostru de a fi.
        William este cetatean italian si a fost acceptat in acest spectacol (in contractul semnat scria clar ” de cetatenie ROMANA”).
        Sunt convins ca william se va resemna cu acest concurs si mai ales a avut o experienta media.
        Succes participantilor, juriului – un format media reusit.

        VA:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
        VA:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0 (from 0 votes)
    2. William La Fortezza says:

      Io non so chi sei, ti fai chiamare Black, se sei una persona intelligente di chi sei, come faccio io.
      Innanzi tutto io non ho offeso nessuno, sono loro della giuria che si sono comportati ineducatamente,sia con il sottoscritto, e anche con le persone Rumene.
      E facile offendere le persone, senza dire chi sei, perche non dici come ti chiami, come ho fatto io.
      Qui in Romania ce della bella gente, sincera e onesta,
      sono solo le persone come te, e come quelli della giuria, che si credono di essere chissa chì,sensa un bricciolo di umiltà.Io non sono un delinquente come tu dici, sono una persona educata,onesta, umile,e sincera.
      Come vedi, io dico chi sono, sei tu che ti nascondi dietro un nome inventato,
      Ti ho risposto per farti imparare come si vive onestamente in Romania.
      Perchè in Romania ci sono persone oneste, e corrette,
      certo non come te.
      Non ci sono vocabili per chiamarti, basta la tua intelligenza pecorina per farti conoscere anche dal tuo paese.

      VA:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
      VA:F [1.9.22_1171]
      Rating: +1 (from 1 vote)
    3. Cristina says:

      La un concurs nu te duci sa fii mangaiat pe crestet. Aici e vorba de rigoare, de norme, de timpi de lucru, de rezultate care trebuie rezolvate. Bucataria este armata, impune respect, ordine, structura, ierarhie. Daca vreti sa fiti ogoit alegeti familia sau alt tip de emisiune. Aici e vorba de profesionalism. Si eu ca profesionist as trata lafel persoane care nu numai ca au impresia ca sunt foarte bune, dar au mai ales ghesul de a participa la un concurs. Daca esti afon inseamna ca nu poti canta. E foarte simplu si trebuie sa accepti asta. Daca nu poti gati nu te prezinti la un concurs de acest gen.

      VA:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
      VA:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
      • William La Fortezza says:

        Ciao Cristina, perchè non ti identifichi, in modo che possiamo parlare guardandoci in faccia.
        In ogni modo penso che non hai capito niente del discorso con un certo Nero, che sà solo offendere le
        persone.
        Io penso che qualcosa non funziona nella giuria, ormai è una questione chiusa, mi dispiace che sanno offendere
        un Italiano in Romania, ma in Italia questo non succede
        perche i Rumeni sono trattati come persone, e non come animali, come hanno trattato il sottoscritto.

        VA:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
        VA:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0 (from 0 votes)
        • Alexandru says:

          Signor William la Fortezza,

          Direi che dovremmo chiarire certe cose e mi permetterei di farlo in maniera abbastanza schematica:

          1) Non mi sembra giusto offendere la giuria e definirla “villana, maleducata, insensibile ecc.” , capisco lo stato emotivo e la delusione, ma quelle persone nonostante il loro comportamento a volte esagerato, hanno accumulato anni di esperienza e si meritano pienamente il titolo di chef. Non dimentichiamoci che il formato stesso della trasmissione impone un comportamento leggermente “aggressivo” da parte dei chef, che certamente può essere interpretato male da un partecipante che viene rifiutato. Certo ci vorrebbe più rispetto per i partecipanti, ma è questo il formato televisivo.

          2) I chef non sono stati razzisti, il motivo principale per cui ridevano era la traduzione fatta dalla signora che la accompagnava. Per fare un esempio, la frase: “Sono farfalle verdi e bianche, alla dracula, in carrozza” è stata tradotta “Pasta farfalle verde e bianche (verde invece di verdi, errore di concordanza pure in rumeno) nella carrozza di dracula”. Quindi non si trattava minimamente di razzismo, i chef si sono stati “duri” anche con tanti rumeni.

          3)”Un italiano in Romania, ma in Italia questo non succede”. Non sono affatto d’accordo con questa affermazione, io sono un rumeno in Italia, studente in 5a superiore. I miei voti e i risultati ottenuti nei vari concorsi scolastici e extrascolastici superano la maggior parte dei risultati ottenuti dai miei compagni madrelingua, e non lo dico per tirarmela ma semplicemente per sottolineare che non sono un delinquente o una persona senza cultura. Nonostante ciò spesso sono stato discriminato semplicemente per il fatto di essere rumeno e spesso ho dovuto affrontare difficoltà dovute ai troppi pregiudizi che ci sono in Italia. Quindi, mi permetto di non condividere la citazione summenzionata, dato che 5 anni di pagelle d’oro non mi sono serviti per poter superare le barriere della xenofobia. È altrettanto vero che ho tantissimi amici italiani e che ci sono moltissimi italiani con la testa sulle spalle, ma la strada verso la tolleranza è ancora lunga. Sinceramente penso che la Romania pur essendo un paese del “terzo mondo” per voi, è molto più avanti nel campo della tolleranza e pure da noi ci sono malviventi stranieri.

          saluti,
          Andrei Alexandru

          VA:F [1.9.22_1171]
          Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
          VA:F [1.9.22_1171]
          Rating: 0 (from 0 votes)
          • io says:

            RISPETTO PRFESSIONALITA ETC ETC SAREBBE DARE TESTATE E ROMPERE IL NASO AI PARTECIPANTI? MA PER FAVOREEEE, AVRANNO LA LORO ESPERIENTA CULINARIA MA SICURAMENTE NON SANNO COSA SIGNIFICHI RISPETTO VERSO LE PERSONE…

            VA:F [1.9.22_1171]
            Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
            VA:F [1.9.22_1171]
            Rating: 0 (from 0 votes)
        • Spita Constantin says:

          Hai ragione signor William la Fortezza!
          siamo rispettati in Italia
          ma ecco romania
          e la vita è dura e la cucina se come in Italia. Sono ici e in la cucina non giocare con frutta e coltello. Grazie per grende parole per la Romania, stesso rispetto. Dispiace per mi errori.
          PS: mi piace molto la Tratoria italiano.

          VA:F [1.9.22_1171]
          Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
          VA:F [1.9.22_1171]
          Rating: 0 (from 0 votes)
    4. crina says:

      …in caruta a la dracula ! ha, ha,ha ! asta a fost tare de tot…am ras cu lacrimi…

      VA:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
      VA:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
    5. William La Fortezza says:

      Rispondo alla lettera del Sig.Andrei Alexsandro
      Capisco benissimo quello che lei scrive, ma non è proprio così in quanto lei, non era presente nella registrazione della puntata, che è stata tutta manomessa.
      Le offese ricevure da questi signori, sono state molto disprezzabili, per dirne una, sono state ripetute più volte: questa è una merda!
      Poi è stato manomesso il filmato, perchè quello che ha visto il pubblico, non a niente che fare con quello originale. Offese, offese, offese, si potevono moderare, perchè non si sà chi ai davanti.
      IO so per certo che anche Rumeni che hanno partecipato, anno denunciato il fatto per essere stati trattati disumanamente.
      Io non lo fatto perchè non sono Rumeno.
      Io ho partecipato solo per vedere la professionalità della giuria, e ne sono rimasto molto deluso, perchè in Romania esistono eccellenti chef di fama anche mondiale.
      Per dirne una, hanno accettato un piatto ( pennette alla arabbiata ), e ne sono rimasto disgustato, non per le penne, ma per il piatto che hanno acettato.
      Di quà si vede la professionalità
      Per quello che ho detto sulla giuria, me lo posso permettere, perchè io sono uno chef Internazionale con ben 45 anni di esperienza. Vada su facebook, e capirà.
      Mi ha fatto molto piacere discutere questo argomento con lei e la ringrazio. William La Fortezza

      VA:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
      VA:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
      • Cei din comisie ( juriu ) au in fata pamflet, nu au cum sa faca aranjamente in acest spectacol.
        La noi in tara ca sa acuzi pe cineva ar trebui sa avem dovezi ( will nu uita ca eu am facut inscrierea ta in acest concurs).
        Nu uita ca numele corect propus de tine ar fi sunat as. “Fluturasi albi si verzi a la veronic”
        Au fost acceptate unele incalcari din contractul semnat de tine.
        Fiind bucatar profesionist, cetatean italian.
        Ai fost acceptat de catre cei din echipa media pentru a da o sansa unei persoane in varsta.
        Faptul ca editezi cu disperare si acuzi nu ar fi frumos din partea ta.
        Ai participat..ai fost eliminat.. de catre cei din juriu, lasa asa cum a picat.
        Inteleg ca te vedeai cu banii in mana, nu crezi ca ar fi bine sa incetezi cu replici nejustificate?
        Emisiunea are un format bine definit, dac se urmareste genericul vei constata ca juriul are in fata si PAMFLETUL.
        Ai semnat un contract in care lamurea formatul emisiunii.
        Un spectacol bine reusit, chiar ma amuza, participantii sunt super talentati.
        Succes celor care participa si ….Salut juriul

        VA:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
        VA:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0 (from 0 votes)
      • Alexandru says:

        Grazie per la risposta. Non aggiungo altro visto che non sono a conoscenza di quello che c’è stato “dietro le quinte”.Mi dispiace che i chef non abbiano apprezzato la scenografia nell’arte culinaria, e poi se mi dice che è un chef con 45 anni di esperienza mi sembra strano che abbiano rifiutato il suo piatto solo perché la fetta di prosciutto crudo era troppo grossa, ma io di cucina non me ne intendo proprio… il pianoforte, l’informatica e le moto sono la mia grande passione :) . Mi ha fatto altrettanto piacere discutere con lei. Alexandru.

        VA:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
        VA:F [1.9.22_1171]
        Rating: 0 (from 0 votes)
    6. William La Fortezza says:

      Rispondo al Sig.Alexsandru Andrei
      Egrdegio sig Alexsandro, è stata tutta una scusa il preosciutto tagliato grosso, perchè l’ingredienti erano stati boicottati, perche non era il prosciutto che avevo bisogno, ma la pancetta di cinghiale, con i funghi porcini secchi.
      Di questo non mi hanno dato niente, ecco perche è stato tutto boigottato, il perchè non lo so, forse perche sono italiano, e volevano farmi fare una figura di merda con la nazione rumena, ma non importa, sono abbituato a queste vigliaccherie e infamità.
      La ringrazio per avermi risposto
      con amicizia william

      VA:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
      VA:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)
    7. Adriana Lang says:

      Buongiorno sig. William,

      Mi dispiace che uno chef come Lei ( con la sua esperienza quarantennale) ha dovuto passare dei momenti, chiamiamoli difficili, “dietro le quinte” ( come dice anche il sig. Alexandru). Senza voler dare retta a nessuno in modo particolare, io le posso dire che ho guardato il programma di Masterchef sia in Italia, che quello degli Stati Uniti e i chef sono tutti uguali. Non creda che gli altri siano meno “stronzi”, per non dire che se un romeno riusciva ad arrivare allo Masterchef Italia, di sicuro non lo avrebbero trattato meglio.
      Anche io come Alexandru sono una romena che vive in Italia e le posso dire che è difficle e che la xenofobia, per quanto la maggior parte degli italiano che io conosco abbiano la testa sulle spalle, è ancora un fenomeno molto diffuso.
      Ho fatto dei colloqui per anni per trovare lavoro. ” ma è normale” mi dirà Lei. Solo che, mi fissavano degli appuntamenti direttamente con le aziende, ed andavo tutto liscio fino al momento della presentazione dei documenti. Allora cambiavano le carte in tavola e non sapevano più da che parte farsi. Secondo me, se voleva vedere la preparazione della giuria, poteva tranquillamente andare a mangiare nei loro ristoranti :)
      Comunque, importante per Lei è che Lei sia già uno chef, e se è sicuro di questo non dovrebbe contare più di tanto l’esito di questa esperienza che Lei ha vissuto.

      Un cordiale saluto,
      Adriana

      VA:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
      VA:F [1.9.22_1171]
      Rating: 0 (from 0 votes)

    Leave a Reply



    nine − 3 =

    MasterChef Romania Video